SCUOLA DI TEATRO, CINEMA E TV

compagnia stabile • centro di produzione video, teatrale, cinematografico e letterario

 EVENTI E NEWS

COME MIRANO GIUSTO COSTORO

 

Domenica 28 settembre 2014

Pontile a Santa Maria Maddalena - ore 17.00

 

Come mirano giusto costoro

sceneggiatura di Ferdinando De Laurentis e Maurizio Romanato

regia di F. De Laurentis

con Pippo Santonastaso, Mariagrazia Berto, Paolo Garbini, Luca ed Arianna Bassani, Alessandra Consonni, Valentina Caveduri, Samuele Spada, Leonarda Ielasi, Mario Montano, Luca Zanettin, Wanda Danuta Murach, Cecilia Cenacchi, Alberto Astolfi, Roberto Chianura, Roberto Gamberoni, Tiziano Buzzoni

musiche di Guido Frezzato

Il film narra come una famiglia occhiobellese visse l'8 e il 9 aprile 1815, mentre, a poca distanza dalla loro abitazione, mentre l'esercito di Murat tentava di attraversare il Po contrastato dall'esercito austriaco.  Il 30 marzo 1815, a Rimini, ci fu il primo programma di rivendicazione dell’indipendenza, dell’unità e libertà nazionale racchiuso nel famoso documento del re-generale Giochino Murat noto come il “Proclama di Rimini”. Il proclama lanciava un appello a tutti gli italiani, affinché si realizzasse il sogno dell’unità d’Italia. Sogno infranto proprio a Occhiobello e realizzato soltanto alla fine di luglio del 1866. “Murat fallì perché era solo un altro padrone, - dirà nel film un nonno al nipotino mentre attende il passaggio di re Vittorio Emanuele II, dopo aver raccontato come andarono realmente i fatti in quei due giorni di primavera del 1815, quand'egli era un ragazzino - ma lanciò l'idea dell'unità degli italiani, di uno stato autonomo e indipendente, anche se nell'immediato non cavò un ragno dal buco. Ci volle un lavoro di altri trent'anni, e quarant'anni di fallimenti, per smuovere le coscienze”.

web graphic Clara Esposito

sede legale TPO: Via Gorizia 3 | 45030 Santa Maria Maddalena (RO) | P.I. 01067190296